Paese che vai, rito che trovi! Se vai a Londra non puoi restare indifferente al rito dell’afternoon tea, una sana e buona abitudine che ormai è divenuta parte integrante della giornata di tantissime persone provenienti dalle più disparate parti del mondo.

Ma dove è nata la bevanda più aristocratica e famosa al mondo?Scopriamolo insieme!

Alle origini dell’afternoon tea

Il famoso tè delle cinque è una tradizione tipicamente londinese che fu diffusa per la prima volta dai capricci della Duchessa di Bedford, la quale, per resistere al languorino che le veniva prima di cena, se ne fece servire una tazza in pieno pomeriggio per accompagnare una fetta di pane morbido e un pezzo di torta.

Successivamente quest’abitudine piacque così tanto a lei e alle sue amiche, che per ripetere l’esperienza furono ideati nuovi servizi di piatti, tazze, posate e teiere, pensati appositamente per rendere più prezioso il momento del tè: il capriccio di un pomeriggio stava di fatto diventando un rituale imperdibile, destinato ad entrare nella storia inglese.

Da allora quello del tè divenne un appuntamento fisso per tutti i londinesi, e gli alberghi più prestigiosi della città iniziarono a servirlo come tipica bevanda del pomeriggio ai clienti più facoltosi. Dal tè aristocratico di fine Ottocento, servito esclusivamente negli alberghi di lusso, si passò poi al cosiddetto “tè danzante” degli anni Venti, che veniva sorseggiato, tra un ballo e l’altro, durante gli appuntamenti danzanti della città. 

Oggi il tè ha perso quest’aspetto tipicamente aristocratico ed è divenuto una bevanda amata e consumata da tutti, ma qualcosa della sua nobile origine si è conservata nel tempo, perché ancora oggi quando si sorseggia una tazza di tè ci si sente partecipi di un rituale squisito e senza tempo

le proprietà benefiche del tè

Il tè è considerato una bevanda salutare e ricca di proprietà benefiche in quanto agisce come antiossidante, è un ottimo alleato contro i disturbi cardiovascolari e svolge una funzione idratante.

E’ inoltre una bevanda poca calorica ed estremamente buona, che permette di concedersi una pausa di gusto senza sentirsi troppo in colpa!

Il fascino aristocratico delle sale da tè londinesi

In Inghilterra le sale da tè conservano ancora un’atmosfera elegante e ricercata e seguono regole di bon ton non scritte che distinguono il british tea da tutti gli altri. Entrare in uno di questi salotti significa immergersi in un mondo raffinato, in cui il tè è ancora conservato in teiere d’argento ed è versato in eleganti tazze di porcellana da camerieri ben vestiti. 

Il rito dell’afternoon tea prevede che la bevanda sia sempre accompagnata da un sandwich e da piccoli pezzi di torta che fungono da perfetto spuntino prima di cena.

Le tipologie di a disposizione sono tante e ognuna di esse si caratterizza per gusti e proprietà differenti. Tè verdi, neri, bianchi, rossi e floreali sono solo alcuni di quelli che si possono gustare da Birdy’s Bakery, in un luogo che ricrea l’esclusività di un rituale intimo e raffinato