Era il 1992 quando due imprenditori italo-americani, John Ferolito e Don Vultaggio, dettero vita ad una nuova concezione di una bevanda molto antica, il tè, comune a tantissime culture e a innumerevoli tradizioni da secoli e secoli.

L’innovazione principale ha riguardato il fatto che il prodotto è stato concepito in maniera molto più salutare e “open” rispetto ai classici tè serviti al pubblico, con gusti e aromi innovativi (come miele, mandarino, melograno, ginseng, fiori) e impostazione naturale al 100%.

Nessun aromatizzante artificiale, nessun colorante sintetico, soltanto un importante processo di pastorizzazione a caldo, con temperature killer per i batteri, e una pellicola allegra e colorata che, oltre a rendere le confezioni particolarmente invitanti, scherma anche la bevanda dai raggi UV.

Insomma, rispetto ai concorrenti presenti sul mercato i Tè Arizona si sono distinti in una concezione completamente diversa ed unica, tant’è che, in 15 anni di presenza attiva, sono diventati il brand più comprato, in USA, come bevande a base di tè.

E in Italia?

Nel nostro Paese la distribuzione di questo marchio, insieme a tanti altri brand di rilevanza nazionale ed internazionale, è affidata al Gruppo Biscaldi, nato nel 1969 come importatore di birre, vini, acque e liquori.

Per chi ha voglia, in queste caldissime giornate estive, di una bevanda fresca, refrigerante, naturale e, soprattutto, genuina, non rimane che l’imbarazzo della scelta tra i vari gusti ed aromi disponibili!