Il Natale è ormai alle porte! Nell’aria, l’atmosfera natalizia si respira ovunque: luminarie, addobbi, alberi di natale tutti colorati riempiono le nostre case e ogni angolo della strada. Un sottofondo di cori natalizi riecheggia infondendo allegria. Osservando la nostra città completamente decorata e illuminata per le feste una domanda potrebbe sorgerci spontanea. Come festeggiano il Natale nel resto del mondo?

Il Natale in America

Gli Stati Uniti d’America sono un vero e proprio crogiolo di culture e religioni e pertanto, ci sono diverse tradizioni legate alla festa più amata da grandi e piccini.

La prima differenza che possiamo riscontrare tra il nostro natale e quello americano riguarda proprio la figura del personaggio natalizio per eccellenza: Babbo Natale! Infatti negli Stati Uniti non solo ha un altro nome, Santa Claus (probabilmente nome di origine olandese, che deriva da Sintaklass, cioè San Nicola), ma ha anche due residenze: una a Torrington in Connecticut dove prepara i regali e l’altro a Wilmington dove vive nel suo villaggio con le sue renne.

Il Natale in America è molto sentito e gli americani non si risparmiano in addobbi e luminarie. Le case sono piene di vischio, agrifogli e nel salone spicca un enorme albero di Natale, e nei luoghi dove la tradizione è più viva, viene addobbato con fili alternati di mirtilli e popcorn, o con mele zuccherate, caramelle gommose e frutta candita.
Ma l’estro del popolo americano non finisce qui!
All’esterno, i giardini sono illuminati a giorno, tante sono le luminarie presenti. Spesso si organizzano delle vere e proprie competizioni per stabilire quali siano le più belle!

La notte di Natale tra il 24 e il 25 dicembre si trascorre in famiglia con l’unica differenza che negli stati più freddi, dove spesso nevica e le temperature sono rigide il cenone si organizza in casa, magari con un bel caminetto acceso che crea atmosfera, mentre nei luoghi più caldi, ad esempio a Miami, i pasti si consumano all’aperto, a volte addirittura in spiaggia!

CENONE E TRADIZIONI

I piatti tipici del cenone di Natale sono tacchino, anatra, oca o prosciutto di solito serviti con salse spesso a base di mele. Tra i dolci tipici troviamo il Christmas Pudding arricchito con una gustosissima salsa al brandy e la Pumpkin pie, la torta di zucca.

Cori natalizi si incontrano un po’ ovunque e può capitare che gruppi di bambini o cori di adulti organizzati e preparati suonino alla porta per allietare ed intrattenere con tipiche canzoni natalizie.

Raccogliere tutte le tradizioni e le particolarità di ogni stato americano è davvero difficile. Infatti spostandoci anche di pochi chilometri possiamo trovare usanze diversissime, proprio perché per la sua vastità e per la sua interculturalità, possiamo trovare ovunque elementi tradizionali di qualsiasi parte del mondo e di qualsiasi religione.

Il Natale in America, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo è un giorno pieno di magia da trascorrere circondati dall’amore delle persone che amiamo. Buon Natale a tutti!